Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Bill Gates parla ai giovani

Spesso dico che bisogna sempre imparare dai migliori e tra questi possiamo certamente annoverare Bill Gates, fondatore di Microsoft.

 

 

Bill Gates qualche tempo fa ha tenuto un discorso in una scuola superiore americana e parlando ai ragazzi in maniera schietta e diretta ha detto loro di non aspettarsi che la vita gli vada incontro, perchè dovranno conquistare loro tutto ciò che desiderano.

Come Steve Jobs, Gates appartiene a quella strettissima cerchia di uomini intelligenti e rampanti che hanno realizzato le loro smisurate fortune (Gates è certamente tra gli uomini più ricchi al mondo!) nello straordinario pianeta del personal computer, mito di moltissimi giovani.

 Spesso ci confrontiamo con giovani che hanno un’idea virtuale della vita, grazie ( o purtroppo) all’uso costante e spesso sconsiderato del pc in tutte le applicazioni: studio – lavoro – vita sociale!!

Ciò che constatiamo di fronte ai nostri figli è la loro incapacità all’approccio pragmatico,  a favore di una conoscenza smisurata della Rete, dei suoi grandissimi mezzi che rendono però ogni giorno più povero il mondo delle loro relazioni.

Mi piace, quindi, trasmettere proprio il messaggio di Bill Gates che invita i giovani ad essere protagonisti e non solo testimoni della loro vita!

Regola 1: La vita è ingiusta: abituatevi!
Regola 2: Il mondo non se ne frega per la vostra autostima.
Il mondo si aspetta che combinate qualcosa prima di poterne gioirne voi
stessi.
Regola 3: Non si guadagnano $ 60.000 all’anno una volta finita la scuola.
Non avrete telefono e auto aziendale prima di aver meritato, guadagnato
questi privilegi.
Regola 4: Se pensate che la vostra insegnante è duro con voi, aspettate di avere un capo.
Regola 5: Lavorare in una friggitoria non significa “abbassarsi”. I vostri
nonni avevano una parola diversa per questo: la chiamavano “opportunità”.
Regola 6: Se fate un pasticcio, QUESTA NON E ‘COLPA DEI VOSTRI GENITORI,
smettetela di piagnucolare e imparate dai vostri errori.
Regola 7: Prima della vostra nascita, i vostri genitori non erano così
noiosi come lo sono ora!

Sono diventati in questo modo:

* Per pagare le vostra bollette,
* Per pulire i vostri vestiti
* A furia di ripetere all’infinito quanto siete bravi e intelligenti.

Quindi, prima di salvare le foreste pluviali dai parassiti della generazione
dei vostri genitori, iniziare a pulire la vostra stanza e mettete in ordine
tutto ciò che vi si trova.

Regola 8 : in certe scuole sono stati aboliti i voti e i giudizi e vi sono
state date delle opportunità per essere promossi: non è così nella vita
reale!
Regola 9: La vita non è divisa in semestri. L’estate non è un periodo di
ferie. E sono molto pochi i datori di lavoro disposti ad aiutarvi a farvi
assumere, è vostra responsabilità.

Regola 10: La televisione non è “vita reale”.

Nella vita reale, le persone lasciano il caffè e vanno a lavorare.

Se siete d’accordo, fate circolare, in caso contrario, mettere la testa
sotto la sabbia e fare un respiro profondo. “

Bill Gates

Scrivi un commento

0.0/5