Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Da “Il successo ti sta cercando…non ti nascondere!”

 

Alcuni di voi probabilmente hanno letto il libro che ho scritto 3 anni fa, ma riproposto con la 3^ edizione, in una nuova versione con degli importanti arricchimenti e immagini evocative per meglio ancorare i concetti.

Ebbene, voglio proporvi alcuni spunti partendo proprio dai temi trattati in questo libro.

Per esempio l’ A.M.P. , Atteggiamento Mentale Positivo, quella predisposizione a credere che quanto ti accade, ciò che vivi e quindi come ti poni di fronte alle situazioni è favorevole a sviluppi positivi, alimentando quelle che i formatori ( e non solo) chiamano credenze autoavverantesi .

Chi può forgiare il nostro destino, se non noi stessi?

Eccovi, dunque, tratto da “Il successo ti sta cercando…” , la storia personale di qualcuno che anche davanti a ripetute sconfitte personali e professionali, non abbandono’ mai l’A.M.P. sino al Successo:

“Un certo giovanotto presentò la sua candidatura alla camera dei Deputati per lo stato dell’Illinois e fu sconfitto. Si mise nel commercio, fallì, e lavorò diciassette anni per pagare i debiti di un socio insolvibile.

Si innamoro’ di una bella fanciulla e quando riuscirono a fidanzarsi, la fanciulla morì. Rientrò nella vita politica, ripresentò la sua candidatura e fu sconfitto di nuovo. Cercò di farsi eleggere al Senato degli Stati Uniti e fu sconfitto. Ritentò due anni dopocon il medesimo risultato.

Malgrado questa serie di delusioni, il nostro uomocontinuò a tentare e a ritentare… e diventò una delle figure più importanti della Storia. Si chiamava Abramo Lincoln.”    

 

“Tieni sempre presente che la tua ferma convinzione di riuscire è più importante di qualsiasi altra cosa”

1 Comment

  • Visca
    Posted 07/02/2013 - 16:04

    Caro Zio Mike, tu riesci ad ancorare i concetti come i più bevono un bicchiere d’acqua. Rime, immagini, accenti e metafore per te sono la normalità. Ciao Roberto

Scrivi un commento

0.0/5