Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La crisi è un’opportunità di crescita

 

 

La prolungata crisi economica, su cui soffiano quotidianamente media e politici, ha innescato in alcuni il pensiero che sia tutto ineluttabile…

No, non è cosi! 

Il primo monito da lanciare riguarda i valori. Infatti la teoria che la crescita si debba basare solo su aspetti quantitativi ha portato alla negazione dei valori che ha comportato grandissime perdite di patrimoni finanziari e di migliaia di  posti di lavoro.

Ma la più lucida valutazione della “crisi”  ci deve far esaminare questi momenti come opportunità di crescita ed innovazione per esempio per coniugare economia ed ecologia.

Un importantissimo esempio ci viene dalle fonti di energia rinnovabili, cercate proprio per far fronte ad una prossima crisi energetica.

Ma quante altre possono essere le opportunità  ma anche verità portate dalla crisi?

A voi la lettura di questo stralcio di un libro del grandissimo e lungimirante Albert Einstein:

“Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere “superato”.

Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisidell’incompetenza. L’inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c’è merito. E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l’unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla.”

Albert Einstein

1 Comment

  • KETTY & FRANCESCO
    Posted 23/03/2012 - 0:51

    Oggi è stato bello rivedervi tutti con tanto affetto, grazie per il tuo bellissimo e saggio libro, lo sto leggendo tra una cosa e l’altra ma con attenzione, perché so che c’è molto da fare ancora.
    La vita maestra di tante Esperienza ci insegna sempre tanto, grazie ancora Zio Mike.
    Ketty & Francesco 338 1976709
    IL SUCCESSO ARRIVERÀ :-)
    NON MI NASCONDO, STO SOLO SEMINANDO NEL MIO NETWORK M. OLTRE CHE A FARE DI + , GRAZIE
    CI FAREBBE PIACERE AVERTI COME OSPITE D’ONORE QUALCHE VOLTA AD UN NOSTRO EVENTO INFORMATIVO…..

Scrivi un commento

0.0/5